HOME VITA OPERE CASA BIAMONTI BIBLIOGRAFIA CRITICA SPAZIO APERTO ALBUM EVENTI ASSOCIAZIONE
 
<< TORNA INDIETRO

In memoria di Francesco Biamonti

L'ulivo antico non è

più sommerso dalla nebbia,

liberate le sue rughe e i

suoi nodi

dalla brezza generosa e

inesorabile.

Timido raggio di sole.

Silenzio.

Fine. O confine?

Solo parole,

ulivo che espira i propri

fiori

nell'aria di estivo autunno.

Parole, notte, luce.

Ombra definitiva sulle radici

Dai rami voce tenue,

luce perenne verso il mare.

Nanni Perotto
18 Ottobre 2001

 

da LA GAZZETTA DI SAN BIAGIO
ottobre 2002